31/05/2016 TommasoP

Candlestick o candele giapponesi: strategie di trading binario

Tutti i trader, che iniziano ad investire nel trading online con le opzioni binarie, scelgono broker che gli permettono di iniziare il loro percorso di formazione imparando ad utilizzare strategie opzioni binarie che utilizzano le “candlestick” o candele giapponesi.

Le “candlestick”sono un particolare grafico finanziario (il più conosciuto e intuitivo da comprendere) usato dai trader di trading binario, il quale sintetizza, attraverso delle figure simili a “candele” poste una accanto all’altra, l’andamento storico dei prezzi legati ad una determinata attività finanziaria (azioni, titoli, pacchetti di valute, ecc.).

Ogni singola “candela” corrisponde ad un “Timeframe”(intervallo temporale) ben preciso e riassume una serie di informazioni sull’asse che abbiamo scelto di osservare.

candlestick-candele-giapponesi

Ciascuna“candela” fa riferimento ad una precisa situazione di Mercato:

  • prezzo di apertura;
  • prezzo minimo;
  • prezzo massimo, etc;

che vengono realizzati sul mercato; Quindi ogni grafico in generale ed ogni candela in particolare, sarà graficamente diversa dalle altre.

Al fine di comprendere al meglio la struttura di una candela, le informazioni che è in grado di darci, e l’utilizzo che potremo farne, è importante conoscere il significato dei valori espressi da un grafico a candela.

Per comprendere meglio quanto fin qui detto, analizziamo il grafico sopra riportato:

Perché una candela è verde è laltra è rossa?

  • Candela Bianca (o verde): le candele di colore “bianco” indicano che il prezzo è in rialzo rispetto alla candela precedente;
  • candela Nera (o rossa): viceversa, le candele di colore “nero” ci dicono che il trend di prezzo è in flessione rispetto a quello precedente.

N.B. Alcune candele sono evidenziate con i colori Verde e Rossa.

Cosa indicano le linee (ombre) presenti sopra e sotto le candele?

  • Ombra superiore: le ombre superiori delle candele giapponesi di colore “bianco” indicano il prezzo massimo raggiunto durante il periodo in esame (Time-frame) in relazione al “prezzo di chiusura”.

Per le candele nere, invece, l’ombra superiore indica il prezzo massimo raggiunto in relazione al “prezzo di apertura” come di seguito riportato:

candlestick-candele-giapponesi-

  • Ombra inferiore: le ombre superiori delle candele giapponesi di colore “bianco” ci mostrano il prezzo minimo toccato durante il periodo in esame (Time-frame) in relazione al “prezzo di apertura”.

Per le candele nere, l’ombra inferiore mostra il prezzo massimo raggiunto in relazione al “prezzo di chiusura”.

È importante anche sapere cos’è un Body; esso rappresenta il “corpo” della candela che tecnicamente ci indica la “distanza” massima tra prezzo minimo e prezzo massimo raggiunto nel Time-frame corrispondente. Un body lungo ci indica un’alta volatilità, ovvero delle forti oscillazioni del prezzo.

  • Prezzo di apertura: il prezzo registrato dal nostro sottostante (asset) nel momento di apertura Time frame.
  • Prezzo di chiusura: il prezzo registrato dal nostro sottostante (asset) nel momento di chiusura Time frame.
  • Prezzo minimo: il prezzo più basso che il nostro sottostante (asset) ha toccato durante il Time frame che scelto.
  • Prezzo massimo: il prezzo più alto che il nostro sottostante (asset) ha toccato durante il Time frame che stiamo scelto.

Come anticipato conoscere e saper utilizzare sarà fondamentale nell’applicazione di diverse strategie e nel trovare un secondo riscontro quando utilizzerete strategie differenti.

Quando vi appesterete a un grafico a candele giapponesi, dovete tenere presente che:

  • è consigliabile basarsi solo sulle ultime candele giapponesi per identificare con precisione l’esistenza di:
    • un trend rialzista;
    • un trend ribassista.

Tenete in conto di quello che è il GAP, ovvero la distanza tra il prezzo di chiusura precedente ed il prezzo di apertura successiva.

Provate a capire quali sono i livelli di resistenza, ovvero la soglia superiore al di sopra della quale in maniera molto difficile i prezzi si andranno a muovere, o di supporto, ovvero la soglia inferiore al di sotto della quale i prezzi non scendono. Al fine di assicuravi un livello di sicurezza maggiore è utile associare sempre le candele giapponesi ad ulteriori conferme dell’analisi, come gli oscillatori o anche dalle medie mobili.

Vuoi guadagnare anche tu con il trading binario? Allora hai bisogno di un broker che ti insegni come massimizzare i tuoi profitti e minimizzare i rischi di perdita.

Fare trading sulle opzioni binarie, sebbene piuttosto semplice ad un primo sguardo, può comportare rischi elevati. E’ quindi indispensabile iniziare a fare trading solo con una solida formazione di base, così da non dover fronteggiare condizioni di mercato avverse senza la giusta preparazione.

A tal proposito ti consigliamo di operare con 24Opton il quale broker rappresenta una delle migliori alternative per il trading binario.

24Opton è regolamentato dalla CySEC e vi offre un percorso formativo d’eccellenza attraverso:

  • webinar formativi;
  • e-book;
  • ecc.

Il programma 24Option, ti consentirà di divenire un trader di successo capace di gestire con prontezza le fluttuazioni di mercato. E se questo non fosse abbastanza, il broker offre la possibilità di utizzare un conto demo gratuito. Prova oggi 24Option, APRI UN CONTO DEMO GRATUITO >>

Lascia un commento

Trading CFDs and/or Binary Options involves significant risk of capital loss.

Binarie.it

Binarie.it